Seleziona una pagina
Audio HackLab continua il percorso di esplorazione sonora del mondo che ci circonda.
Questa volta focalizzeremo la nostra attenzione su campi elettromagnetici e interferenze radio per trasformarli in sorgenti sonore.
 
Durante il workshop costruiremo un circuit sniffer, cioè un dispositivo per il rilevamento dei campi elettromagnetici che permette di scoprire un universo sonoro normalmente celato al nostro udito. Come i microfoni raccolgono vibrazioni nell’aria e le trasformano in una corrente elettrica, il piccolo dispositivo che costruiremo preleva i campi magnetici emessi da dispositivi elettronici rendendoli udibili. Ogni partecipante costruirà il suo sniffer e successivamente lo testerà su dispositivi quali computer, tablet, telefoni cellulari, lettori CD, modem, fotocamere, stampanti 3D.
Vi spingeremo alla spasmodica ricerca di sorgenti elettromagnetiche da trasformare in musica!

 

Verranno forniti tutti i materiali per costruire il proprio device. E’ utile, ma non indispensabile, essere forniti di saldatore per stagno, stagno, terza mano e tronchesina. Chi vuole, può portare con sé dei piccoli speaker tipo pc o amp simili.

 
Per partecipare al laboratorio non sono richieste particolari competenze di elettronica o di saldatura, ma come sempre, solo un po’ di passione e curiosità
Il workshop è indirizzato a chiunque sia interessato alla ricerca sonora ed alle di tecniche di ripresa audio non convenzionali, musicisti, sound designers, sound-walkers, fonici.
 
Il workshop si terrà il 18 Giugno dalle ore 15.00 alle ore 20.00 presso la sala workshop del Fablab Torino – Via Egeo 16.
 
Info e iscrizioni: info@audiohacklab.org
 
Il workshop sarà tenuto da Tito Castelli e Andrea Reali, con il supporto degli altri membri dell’ Audio HackLab.